Inception: genialità tra musica e cinema

Questo mi era sfuggito.

Hans Zimmer: “All the music in the score is subdivisions and multiplications of the tempo of the Édith Piaf track. So I could slip into half-time; I could slip into a third of a time. Anything could go anywhere. At any moment I could drop into a different level of time.” (NY Times 28.07.2010)

Via

Creativi non si nasce, si diventa

Una bella presentazione che vale la pena tenere a mente. Spesso si è portati a pensare che la creatività sia semplicemente un dono innato, riservato a pochi.
In realtà non è così: la creatività è un’attitudine che si coltiva con il tempo, con l’allenamento e con la dedizione (qualità che sembrano aver perso valore al giorno d’oggi).

C’è un passaggio della presentazione che sintetizza al meglio come deve essere considerata la creatività, delineandola attraverso alcune parole chiave chiarificatrici:

“Creativity is about making “connections” that are previously unrealised…combining, “re-combinining“, forming relationships and associations that look towards the “real” and “imagined” world in all its form.”

Non occorre essere dei geni per considerarsi creativi, occorre allenarsi a guardare il mondo da una prospettiva diversa.

Sull’argomento ho recentemente letto un libro che, seppur datato, racconta come è possibile stimolare la creatività attraverso l’applicazione di alcune semplici tecniche.

Masterpiece

E poi dicono che tutti i cervelli emigrano all’estero. Le palle, qui c’è gente geniale. E internet dà la possibilità a queste persone di esprimere il proprio talento. Parere mio: questi, a Sanremo, avrebbero vinto a mani basse.

Web collaborativo: quando il video musicale è fatto dai fan e non dalla band

Un esempio di attività partecipativa in rete. E’ la realizzazione di un video clip musicale ma in questo caso i protagonisti sono i fans della band, e non gli artisti.

Il risultato sembrerebbe più che discreto, considerati i mezzi tecnici usati dagli appassionati che hanno voluto contribuire (webcam + connessione internet).

Dalla descrizione del video su YouTube si legge: “This music video was shot for Sour’s ‘Hibi no Neiro’ (Tone of everyday) from their first mini album ‘Water Flavor EP’. The cast were selected from the actual Sour fan base, from many countries around the world. Each person and scene was filmed purely via webcam.”

A confermare, ancora una volta, che il web è in grado di sovvertire anche logiche affermate come quelle della produzione televisiva per il mercato musicale.

[Via Infoservi]

Coca Cola vs Pepsi e Levi's

Piccolo e breve post per presentarvi due video che trattano di spot televisi. Entrambi, a mio avviso, sono risultato di una creatività geniale. La stessa che non trovo più da tempo negli spot dei giorni nostri.

I protagonisti sono marchi famosissimi: Coca-Cola, Pepsi e Levi’s

Buona visione!